Archivi tag: horror-comedy

10 horror-comedy da vedere

Braindead/Dead alive

Conosciuto in Italia come Splatters, 1992

La maledizione della scimmia-ratto trasforma le persone in zombie con un semplice morso. Cosa accadrebbe se un esemplare di queste simpatiche creature fosse portata in uno zoo degli Stati Uniti e contagiasse gli abitanti del luogo? Di sicuro non vi immaginereste mai quello che Peter Jackson ed il team di sceneggiatori hanno pensato. Mai. Quindi guardatelo senza neanche vedere il trailer, per un viaggio allucinante pieno di sorprese. Beh, assicuratevi di non vederlo se deboli di stomaco…

Planet Terror

2007

Altro film horror demenziale con buona dose di scene schifose. Qui gli zombie sono i prodotti di un gas d’uso militare, che trasforma i contagiati in creature omicide. Fornire altri dettagli sarebbe nocivo al lettore interessato, quindi guardatelo! Risate assicurate.

Gremlins 2

1990

Film piuttosto famoso in stile anni ’80, quando infuriarono pellicole su mostriciattoli pestiferi e fuori di testa. I mogwai sono animali pacifici e socievoli, ma con un grave segreto: se bagnati genereranno altri simili più aggressivi e ribelli, che finiranno sempre per mangiare cibo dopo la mezzanotte (altra regola da non infrangere) e trasformarsi di conseguenza in pericolosi gremlins. Un film ben fatto, buono per una serata tranquilla e divertente. Non perdete tempo con il primo, non serve.

Santa’s slay

2005

Vuoi sapere la terrificante verità sul natale? Guarda il film e la scoprirai. Sei avvisato: non è terrificante. Insomma il simpatico paffuto-barbuto-anziano dal vestito verd…rosso è un pazzo omicida. Niente di più ovvio. La prima scena mi ha davvero lasciato perplesso. E divertito. Pura violenza.

Killer klowns from outer space

1988

Tutto incomincia con la classica scena di giovani coppie in cerca di “intimità” in un parcheggio fuori città. Al posto del maniaco con l’uncino c’è un asteroide, schiantatosi nel bosco, dall’aspetto di un tendone da circo. E’ un’astronave aliena di clown alieni e  molto, molto pericolosi. Se la trama vi sembra assurda, guardate il resto. Un ottimo film, capace di comunicare turbamento e sorpresa, nonostante le premesse poco credibili. Da notare gli effetti speciali e le varie trovate, prodotti dai Fratelli Chiodo, specializzati in effetti speciali, che qui sperimentano la creazione di un film ben riuscito.

Army of Darkness

Tradotto in L’armata delle tenebre, 1992

Terzo film della trilogia La casa, ed anche il migliore. Bruce Campbell, nel film Ash, ricopre perfettamente il ruolo del personaggio sbruffone ed involontariamente comico, alle prese con una forza oscura da ben 2 film. Privato di amici e ragazza, della mano e della sua sanità mentale, Ash è scaraventato in un medioevo fantastico, dove le forze del male lo attenderanno per un epico SCONTRO FINALE. Godetevelo.

Ghostbusters

1984 Beh, se non li conoscete ancora…

Fido

2006

Stati Uniti, anni 50, la Guerra degli Zombie è terminata da poco ma la società si è subito adattata a questa nuova situazione: i morti ritornati in vita vengono usati come schiavi. E’ un miscuglio ben riuscito di generi e tematiche classiche. Abbiamo la provincia americana perfetta, dove i rapporti padre-figlio-moglie sono sconvolti e migliorati dalla presenza di un animale domestico-robot, qui zombie; la terribile guerra del Vietnam ed i suoi gloriosi reduci; una società “perfetta”, piena di ipocrisie e ultimo baluardo del mondo civilizzato contro il caos apocalittico. Non lo state ancora guardando?

Satan’s little helper

Inutilmente tradotto in Halloween Killer, 2003

Un buffo videogioco ossessiona il piccolo Douglas, che vuole a tutti i costi diventare l’assistente di Satana, quello vero, così da emulare il protagonista del videogioco: aiutare Satana ad uccidere le persone. Un film reso divertente da un Killer silente e spensierato, dalla stupidità quasi irritante del bambino protagonista e dalle trovate dissacranti e ciniche. Un’estetica dell’omicidio nella tipica periferia americana. Rovinato da un pessimo finale, che rischia di rendere inutile l’intero film. Questo film non è degno di essere comparato agli altri della lista, ma il numero 9 suona male.

Shaun of the dead

Orribilmente tradotto in L’alba dei morti dementi, 2004

Mischiare l’horror con la commedia romantica per la coppia Edgar Wright e Simon Pegg è un gioco da ragazzi. Un film di tutto rispetto, che includo nella lista consigliata anche per la personale stima che nutro nei confronti di Edgar Wright e dei suoi lavori. Insomma, non perdetevi questo ottimo regista e sceneggiatore!

Lascia un commento

Archiviato in Filmologia